Condividere questo
22.07.2016

Zünd alla Viscom Italia 2016

Dimostrando coerenza, Zünd basa la propria presenza alla Viscom Italia 2016 (dal 13 al 15 ottobre 2016) su soluzioni di taglio digitali altamente efficienti, intelligenti e automatizzate. Come protagonista della fiera Zünd presenta il cutter D3, un nuovo sistema di taglio a doppio braccio per uso industriale. Con il nuovo cutter Zünd D3 è possibile raddoppiare di colpo la potenzialità produttiva di materiale in funzione del contorno di taglio.

Zünd presenterà nel suo stand E01/E07 del padiglione 8 il vero protagonista della fiera: il nuovo cutter Zünd D3. Il nuovo D3 si basa essenzialmente sulla collaudata tecnologia della serie di cutter G3. Ciò significa massima precisione nel taglio su tutta la superficie di lavoro, massima modularità e comando di facile utilizzo. Il notevole aumento delle prestazioni del D3 si deve in particolare al nuovo sistema a doppio braccio. I due bracci, dotato ciascuno di un massimo di tre moduli diversi, tagliano in un unico passaggio. La velocità di produzione ne risulta raddoppiata in funzione del contorno di taglio. La precisione degli azionamenti diretti, associata al modernissimo software di comando, garantisce la massima efficienza e produttività. A seconda delle esigenze, il D3 iè disponibile in quattro dimensioni diverse: dal D3 L-3200 con una superficie di lavoro di 1800 x 3200 mm al D3 3XL-3200 con una superficie di lavoro di 3210 x 3200 mm.

Secondo il principio modulare, il D3 può sempre essere adattato per nuove sfide. È possibile integrarvi facilmente nuovi utensili, moduli o sistemi per un'alimentazione e un prelievo completamente automatici del materiale. In questo modo il D3, oltre ad offrire un'elevata produttività netta, permette un investimento affidabile e sicuro nel futuro e un alto mantenimento del valore. La serie D3 è completata dal software di taglio digitale Zünd Cut Center – ZCC. Il sistema è coordinato alla perfezione, offre all'utilizzatore una produttività molto elevata ed è realizzato su misura delle necessità delle grandi aziende industriali.

L'ARC automatizza il cambio fresa
Zünd espone inoltre un cutter Zünd G3 M-2500 dotato di cambiafresa automatico ARC. L'ARC rende disponibili per la lavorazione fino a otto frese in un magazzino configurabile in modo versatile. Le frese vengono selezionate in modo completamente automatico in funzione del materiale. Il sistema di fresatura consente la fresatura, la lucidatura e l'incisione efficiente di alluminio, legno, plastica o materiali compositi. L'ARC aiuta l'utilizzatore ad eseguire i lavori di fresatura in modo ancora più produttivo. La sostituzione completamente automatica della fresa con l'ARC aumenta ancora nettamente il grado di automazione del cutter Zünd. Il tempo necessario per la sostituzione degli utensili viene ridotto drasticamente e i tempi di attrezzamento si riducono al minimo. Lo si nota soprattutto nel disbrigo di ordini di dimensioni ridotte o ridottissime, o anche nel corso di un lavoro di fresatura complesso che per essere realizzato richiede spesso l'impiego di varie frese diverse.