Condividere questo
20.01.2016

Zünd alla JEC World 2016

Zünd presenta alla JEC World, che si terrà dall'8 al 16 marzo (padiglione 5A, stand R45) a Parigi, un'innovativa soluzione di automazione per il mercato dei materiali compositi. Con il G3 M-1600 con robot UR collaborativo il produttore svizzero di cutter presenta una soluzione di taglio modulare, versatile e ad alte prestazioni.

Nel mercato dei materiali compositi, la massima produttività e disponibilità e la facile integrazione in flussi di lavoro automatizzati sono vantaggi concorrenziali decisivi. I componenti perfettamente coordinati in un flusso di lavoro integrato sono un fattore essenziale per il successo. Con il nuovo pacchetto costituito dal G3 M-1600 e dal robot UR collaborativo, Zünd offre una soluzione ideale per il taglio digitale e il prelievo automatizzato delle parti tagliate in materiale preimpregnato. Il robot UR non ha bisogno di un'area di lavoro protetta e libera l'operatore dai lavori ripetitivi che non creano valore. I pezzi tagliati vengono impilati automaticamente e possono essere rimossi nel corso della produzione. Su una superficie di lavoro di 1330 x 1600 mm, il G3 M-1600 tratta materiali di ogni tipo, dai tessuti preimpregnati e a secco ai materiali nucleari e ai laminati finiti. Carbonio o fibra di vetro, aramide, lana di roccia o fibra di basalto, espanso rigido o nido d'ape; con il suo concetto di utensile avanzato, Zünd continua ad avere lo strumento ad alte prestazioni adatto per ogni materiale. Ad esempio, con lo strumento Power Rotary Tool - PRT Zünd consiglia un utensile da taglio estremamente robusto e ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze più elevate nella lavorazione di tessuti di carbonio e fibra di vetro. Il PRT è protetto da polveri caricate elettricamente o abrasive. Per permettere ai materiali con un basso punto di fusione di essere tagliati delicatamente, la velocità della lama rotativa può essere adattata alle esigenze del materiale. Lo Pneumatic Oscillating Tool – POT è adatto ai materiali nucleari. Con il suo potente azionamento ad aria compressa e una corsa della lama di 8 mm, il POT taglia il nido d'ape, ma anche gli espansi rigidi, in modo efficiente e potente. Con la fresa speciale R62, parti indurite possono essere fresate con precisione ed efficienza.

Applicabile in modo versatile
Grazie al loro concetto di macchina modulare, i cutter di Zünd ad alte prestazioni si adattano alle esigenze specifiche del mercato composito dinamico. Ciò garantisce la massima produttività e, al tempo stesso, una sicurezza d'investimento molto elevata. Il cutter G3 è conforme alla normativa CE e certificato secondo gli standard di sicurezza delle etichette di sicurezza del prodotto statunitense UL. È adatto come soluzione stand-alone per uso semiautomatico con piccole quantità o come sistema di produzione integrato in ambienti industriali. Grazie alle interfacce aperte, il cutter G3 è velocemente e facilmente integrabile in un ambiente di produzione già esistente. Ha una documentazione professionale multilingue e l'utente può gestire il cutter tramite l'interfaccia utente del Zünd Cut Center nella propria lingua. Il potente software CAD / CAM supporta l'utente, per esempio nell'interlacciamento automatico con risparmio di materiale di parti tagliate. Ogni giorno il cutter G3 Zünd viene installato migliaia di volte e provato in tutto il mondo. La lista di referenze contiene un gran numero di clienti rinomati del settore dell'automobile e delle costruzioni aeronautiche, dello sport automobilistico, dell'industria spaziale, del settore dell'energia eolica e di molte altre applicazioni industriali.

Didascalia:
il nuovo robot non ha più bisogno di un'area di lavoro protetta e libera l'operatore dai lavori ripetitivi che non creano valore.