Condividere questo
20.03.2017

Zünd alla Texprocess 2017

Alla Texprocess 2017 (padiglione 4, stand B40) Zünd mostra il modo in cui gli operatori del settore tessile possono realizzare workflow digitalizzati in modo continuo, mediante l'integrazione del cutter Zünd ad alte prestazioni.

Nel campo dell'abbigliamento e i tessuti per l'arredamento, gli utenti puntano sempre più sulla personalizzazione. L'attenzione si concentra sulla produzione redditizia di piccole quantità, fino al pezzo singolo. Questa tendenza determina una trasformazione strutturale dell'industriale tessile I produttori sono spinti a digitalizzare i loro processi produttivi.
Alla Texprocess 2017, Zünd presenta sistemi di taglio digitali che si inseriscono senza nel workflow digitale. I cutter Zünd permettono una produzione flessibile ed economica di tessuti e permettono ai clienti nuovi modelli commerciali e applicativi nel settore del taglio digitale. Zünd ha pertanto concepito i propri cutter e le relative soluzioni software mirando alla massima efficienza. Il software di comando Zünd Cut Center – ZCC è in grado di interpretare dati provenienti da tutti i comuni programmi di RIP. Per aumentare al massimo la comodità di utilizzo, un sistema di rilevamento con fotocamera ICC, in combinazione con ZCC esegue la registrazione e l'allineamento del lavoro di taglio. Al posto dei segni di registrazione predefiniti, per il posizionamento esatto del lavoro è possibile utilizzare elementi dell'immagine stampata. Ciò consente di tagliare con precisione anche i tessuti con una forte deformazione.

I sistemi di taglio digitali Zünd sono pertanto orientati alla massima efficienza. Verranno dimostrate le potenzialità del cutter Zünd S3. Il sistema modulare consente una configurazione su misura a seconda dell'applicazione nel settore, con la possibilità di movimentazione del materiale e diversi utensili. Di conseguenza, l'utente dispone in qualsiasi momento di una soluzione lavorativa ritagliata in base alle sue esigenze.

Il cutter D3 Zünd presenta il sistema di taglio digitale più potente sul mercato attuale. Il sistema a doppia trave assicura prestazioni elevate. Le due travi, dotate ciascuna di un massimo di tre moduli diversi, tagliano in parallelo. Di conseguenza, la velocità di produzione risulta raddoppiata. La precisione degli azionamenti diretti, associata al modernissimo software di comando, garantisce la massima efficienza e redditività. Ciò rappresenta un vantaggio decisivo sulla concorrenza in un mercato che richiede le massime prestazioni. Secondo il principio modulare, il D3 può sempre essere adattato a nuove sfide. È possibile integrarvi facilmente nuovi utensili, moduli o sistemi per un'alimentazione e un prelievo completamente automatici del materiale. Ciò vale anche per il nuovo svolgitore a culla che Zünd presenta alla Texprocess. Lo svolgitore a culla consente di arrotolare e srotolare tessuti senza crearvi tensioni e increspature. Il carico del materiale risulta molto affidabile e regolato con esattezza grazie al rullo guida. Lo svolgitore a culla può anche lavorare senza difficoltà rulli di stoffa movimentati in modo telescopico.

Caption: Alla Texprocess, Zünd presenta sistemi di taglio digitali che si possono integrare nel workflow digitale.