3C-Gruppe_Foto_05

"Funziona come un orologio svizzero"

Il Gruppo 3C è uno dei maggiori fornitori del settore sul mercato tedesco ed europeo. Un cutter Zünd G3 L-2500 è stato recentemente messo in funzione presso l'impianto 3C in Slovacchia.

Le tre C designano le sue due principali linee di vendita, Candy e Carina, e la divisione Contract. Oggi, 3C produce le sue collezioni nei propri quattro stabilimenti situati in Polonia e Slovacchia. L'azienda produce per il mercato tedesco e internazionale. Dalla prima bozza alla produzione di campioni, dalla produzione alla logistica, tutto si svolge da un'unica fonte.

E l'attività va bene. Fondato nel 1991 e in costante crescita da anni, il Gruppo ha consolidato le basi per il futuro effettuando investimenti mirati in tecnologie di produzione all'avanguardia. Oggi, il Gruppo 3C impiega circa 200 addetti presso la sede centrale e 1800 in Polonia e Slovacchia. Le tecnologie digitali e l'elevato livello di automazione, ad esempio nel taglio dei tessuti e della pelle, sono un fatto scontato. L'alto livello di competenza digitale combinato a un approccio artigianale di alta qualità sono le chiavi del continuo successo dell'azienda. Le prime linee di taglio completamente integrate sono state installate già nel 2012.

3C-Gruppe_Foto_02

Facile integrazione nei flussi di lavoro già esistenti

I rivestimenti in tessuto o in pelle vengono tagliati su misura con macchine ultramoderne. Il sistema di produzione si affida alla più recente tecnologia di taglio digitale di Zünd a garanzia della massima flessibilità di produzione e razionalizzazione degli scarti. Un cutter Zünd G3 L-2500 è stato recentemente messo in funzione presso l'impianto 3C Lind di Krupina, in Slovacchia. Uno degli obiettivi era l'aumento delle capacità di taglio, spiega Franz-Wilhelm Walter durante un colloquio. Walter è un membro della direzione aziendale e responsabile delle aree di produzione e IT: "L'aumento delle capacità era uno degli obiettivi di questo investimento, che è stato raggiunto. Più importante era ed è il fatto che i cutter Zünd possono essere implementati nei flussi di lavoro già esistenti in modo del tutto facile. Questo è un fattore importante nelle nostre celle di produzione altamente connesse e integrate. Si aggiunga a ciò che non è stato necessario il benché minimo adeguamento della nostra struttura di pianificazione."  

Tuttavia, la scintilla iniziale per l'investimento è scaturita da un altro punto, ovvero dal trattamento dei dati sensibili. Nel corso della digitalizzazione, anche tutti i modelli sono stati digitalizzati e memorizzati su server locali (tecnologia collaudata). Questo comporta il grande vantaggio di non dover più gestire il magazzino dei modelli analogici. Adesso, si pone la questione della corretta, cioè sicura, archiviazione temporanea di questi dati. Walter a questo proposito: "Con i responsabili di Zünd abbiamo svolto intense riunioni sulla corretta gestione dei dati sensibili. Le loro soluzioni di taglio presentano un'architettura di sistema aperta. Da un lato, questo ha il vantaggio già menzionato della loro facile integrazione nei flussi di lavoro già esistenti. Dall'altro ciò significa anche che Zünd non impone nessuna prescrizione per quanto riguarda il trattamento dei dati. Un punto di grande importanza per noi. In breve, cercavamo un partner sulla nostra stessa lunghezza d'onda. E volevamo una partnership basata sulla stabilità. Li abbiamo trovati entrambi in Zünd." 

3C-Gruppe_Foto_01

Tuttavia, il fatto che i responsabili della tecnologia di taglio abbiano scelto Zünd è dovuto anche ai sistemi di taglio stessi, nonché alla sicurezza e alla disponibilità della produzione. Walter a questo proposito: "Lo Zünd G3 Cutter convince in tutto e per tutto anche in termini di affidabilità. Lo stesso vale per la qualità del taglio e la produttività complessiva - insieme alla ridotta necessità di materiali di consumo e di usura. Infine, ma non meno importante, abbiamo potuto contare su un supporto molto professionale da parte di Zünd e abbiamo la massima fiducia nelle loro competenze."