Printmateria (2)

La forma delle idee Printmateria può contare sulla precisione Zünd

Per dare vita alle proprie idee, l’azienda trevigiana non ha esitato ad affidarsi ai rinomati plotter da taglio del marchio svizzero, apprezzato per la precisione non solo sul piano di lavoro.

Nel corso di quarant’anni, Printmateria ha saputo, e dovuto, adeguarsi a diversi cambiamenti di scenario. Una cosa però è rimasta invariata dell’attività originale di laboratorio fotografico: una passione innata per la precisione e la qualità di ogni lavoro. Doti indispensabili ancora di più oggi, per segnare una differenza e non lasciarsi travolgere da un confronto limitato al prezzo. «Inizialmente siamo stati un supporto alla comunicazione figurativa – ricorda Pino Perri, titolare di Printmateria -. Insieme alle immagini c’era la necessità di scrivere i testi a parte e combinarli con i prespaziati».
Una situazione cambiata drasticamente con l’arrivo della stampa digitale. Affrontare la situazione per tempo, si è rivelata una scelta decisiva. «Le due necessità scritta e figurativa della comunicazione si sono unite – prosegue Perri -. Subito dopo però, si è reso necessario anche saper sfruttare i materiali, essere capaci di trasformarli».

In un mercato della comunicazione visiva sempre più affollato ed esigente, elaborare immagini e testi non era quindi più sufficiente per restare competitivi. Subito dopo aver acquisito anche competenze 3D grazie a un braccio antropomorfo, per l’azienda trevigiana di Vedelago era arrivato il momento di un altro importante passaggio. «Si presentava l’esigenza di usare un plotter da taglio -. Prosegue Perri -. Combinato alla stampa diretta, ha permesso di accorciare i passaggi in produzione e soprattutto ha reso la comunicazione visiva oggetto di vendita».

Un aiuto per dare forma alle idee

Si trattava cioè proporre al mercato oggetti concreti e non più solo immagini stampate. Liberare la creatività dai vincoli dettati dai supporti ed essere invece liberi di realizzare e combinare le forme volute. Per arrivare a interi allestimenti, arredamenti o scenografie, dove la qualità però non accettava compromessi. 
Trovare la soluzione ideale è stato sicuramente un lavoro impegnativo, anche se alla fine la scelta si è invece  rivelata più facile del previsto. «Dopo aver passato letteralmente in rassegna l’intero mercato dei cutter, alla fine Zünd è emersa agevolmente come il marchio in grado di garantirci l’affidabilità dal punto di vista tecnico, con prestazioni, precisione e affidabilità».  
Al centro del nuovo capannone è così arrivato uno Zünd G3 3XL 2500. Entrato subito nei processi produttivi Printmateria, il cutter non ha esitato a dimostrare il proprio valore e gli effetti positivi sulla produzione, innalzando i livelli qualitativi. Come migliore dimostrazione, non è passato molto tempo prima di vederlo affiancato da un secondo plotter da taglio, lo Zünd G3 XL 3200, a supporto dei volumi di produzione richiesti. «Dopo averlo provato sul campo, considerata la quantità di problemi che ci ha risolto, sulle ali dell’entusiasmo sei mesi dopo abbiamo deciso di acquistarne un secondo».

Dal taglio dei materiali standard già in uso, con particolare apprezzamento per la precisione nel trattare forex e plexiglas, alla versatilità nel gestire anche supporti di maggiore spessore, la soddisfazione su tutta la linea è stata immediata. In particolare, apprezzata la gestione senza compromessi nei tagli a 45°. «Sì è rivelata molto robusta come meccanica, con un piano di lavoro decisamente resistente. Personalmente, mi piace molto anche la possibilità di aggiornare il sistema senza dover sostituire l’intero telaio. Un aspetto importante quando guardiamo alla protezione dell’investimento nel tempo».

Printmateria (3)

Precisione in tutti i sensi

La creatività innata Printmateria non ha esitato a trovare un nuovo strumento per esprimersi al meglio. Tra i progetti più interessanti, la lavorazione di stampe per realizzare bassorilievi. «All’inizio eravamo quasi stupiti dalle prestazioni e dalla precisione del taglio in particolare. È perfettamente in linea con la nostra filosofia di qualità senza compromessi».
Un livello apprezzato anche al di fuori dei confini nazionali. Con il contributo di un aspetto altrettanto importante delle caratteristiche tecniche di un macchinario, ma molto meno difficile da stimare al momento di un investimento. Con buona probabilità, alla fine uno dei fattori decisivi per segnare la differenza nel tempo. «Sono rimasto veramente colpito dalla qualità dell’assistenza Zünd Italia – conclude Pino Perri -. La loro filosofia di supporto corrisponde totalmente alle nostre aspettative. Siamo in perfetta sintonia con il loro atteggiamento in termini di attenzione e disponibilità. Alla fine, quando si parla di massima precisione, intendiamo proprio anche questi aspetti, al punto che più di assistenza preferisco parlare di premura nei nostri confronti, tanta è la gentilezza».

Printmateria (1)
«Sì è rivelata molto robusta come meccanica, con un piano di lavoro decisamente resistente. Personalmente, mi piace molto anche la possibilità di aggiornare il sistema senza dover sostituire l’intero telaio. Un aspetto importante quando guardiamo alla protezione dell’investimento nel tempo».
Pino Perri
titolare di Printmateria