Wannenabroller_100

Più intelligente e più automatizzato: Zünd lancia lo sbobinatore a culla 100

Zünd ha sviluppato ulteriormente il proprio sbobinatore a culla rendendolo ancora più smart grazie alle nuove funzioni. Con taglierina trasversale integrata, comando intelligente e trasporto intelligente del materiale, il nuovo sbobinatore a culla 100 offre un alto grado di automazione e la massima efficienza nel taglio di prodotti tessili.

Come il suo popolarissimo predecessore introdotto nel 2017, lo sbobinatore a culla 100 consente di sbobinare prodotti tessili elastici senza stiro né tensione. Il comando integrato per il trasporto del materiale sorveglia costantemente l'alimentazione del materiale al cutter e la regola con precisione ancora maggiore rispetto al predecessore.

Il cuore di questo ulteriore sviluppo del sistema di trasporto bobine è la taglierina trasversale integrata opzionale, che separa la fascia di tessuto al termine del marker mentre il cutter sta ancora tagliando i pezzi. Ciò consente di sostituire la bobina di tessuto durante la produzione, preparando già l'operazione successiva. Il risultato è una drastica riduzione dei tempi di attrezzamento, in particolare per gli utilizzatori che lavorano spesso marker corti. Il taglio di separazione può essere avviato manualmente dall'operatore o può avvenire automaticamente mediante il software del cutter.

Anche il comando è stato perfezionato, sia sotto l'aspetto ergonomico che sotto quello tecnologico. Il display touch è più grande e ora è possibile azionare lo sbobinatore a culla da entrambi i lati. Inoltre adesso è possibile preimpostare, salvare e gestire parametri adatti a tessuti diversi.

Per consentire un caricamento ergonomico, lo sbobinatore a culla 100 offre la possibilità di abbassare un fianco della culla. Durante il trasporto del materiale, un rullo ballerino registra in modo continuo le variazioni della tensione del nastro. Se necessario, lo sbobinatore a culla regola automaticamente la velocità di avanzamento. Quest'ultima è inoltre sincronizzata con il cutter, il che consente di ridurre ulteriormente la tensione del materiale e lo stiro. Oltre a srotolare il materiale, lo sbobinatore a culla è anche in grado di avvolgerlo. In questo modo, i nastri di materiale possono essere riavvolti senza difficoltà anche al termine della produzione. L'avvolgimento ben teso del materiale consente di realizzare rulli di tessuto compatti che possono essere stoccati facilmente.

Come il suo predecessore, anche lo sbobinatore a culla 100 viene caricato con rulli di tessuto fino a 100 kg di peso mediante la culla. La novità è che è dotato di una quantità doppia di nastri trasportatori, il che ottimizza la sbobinatura.

Un'unità di svolgimento opzionale con anima, che può essere montata all'occorrenza sullo sbobinatore a culla, assicura una flessibilità ancora maggiore, ad esempio quando si lavora con tessuti "adesivi", caricati elettrostaticamente. Lo sbobinatore a culla 100 è disponibile fin da ora per le serie di cutter S3, G3 e D3 (larghezze della tavola 1800, 2270 e 3210). 

Wannenabroller_100
Il nuovo sbobinatore a culla 100 può essere dotato di una taglierina trasversale che separa la fascia di tessuto al termine del marker mentre il cutter sta ancora tagliando. Ciò consente di sostituire la bobina di tessuto durante la produzione, preparando già il processo successivo.